Fermata estradizione

Caso AS Roma: bloccata l'estradizione in Italia

Caso Serie A: bloccata l'estradizione in Italia

Estradizione di imputati all’estero

Le procedure di estradizione in Germania sono regolate dalla legge sulla collaborazione giudiziaria internazionale in materia penale (IRG). Ulteriori informazioni sulle statistiche di estradizione sono disponibili qui.

Corte Suprema d’Appello di Norimberga sull’ammissibilità dell’estradizione in Italia

La Corte Suprema d’Appello di Norimberga (ordinanza del 04.03.2013 – rif.: 2 OLG Ausl 149/12) si è recentemente pronunciato sull’estradizione di un cittadino tedesco in Italia in un caso di diritto penale internazionale. La questione era se continuare a ordinare la custodia cautelare in attesa dell’estradizione o dichiarare ammissibile l’estradizione dell’imputato in Italia. Il tedesco è accusato di manipolazione del mercato (aggiotaggio) in Italia. Il contesto dell’accusa penale è che si sarebbe presentato insieme ad altre persone come possibile acquirente della società AS Roma s.p.a.. AS Roma s.p.a. detiene la società calcistica AS Roma. Gli imputati sono accusati di aver causato il massiccio aumento del prezzo delle azioni societarie, dichiarando in modo errato la loro solidità finanziaria e quindi la serietà del loro interesse per un acquisto. Le persone in questione avrebbero dato l’impressione, attraverso dichiarazioni pubbliche alla famiglia Sensi e ai suoi consulenti legali e finanziari, all’autorità di vigilanza della Borsa e anche ai media, di essere finanziariamente in grado e disposti ad acquisire l’AS Roma s.p.a.. Ci sarebbero stati diversi incontri e telefonate prima che la trattativa venisse definitivamente interrotta dal proprietario dell’AS Roma s.p.a., la Compagnia ItalPetroli s.p.a..

Fortunato con l’estradizione?

Poiché il perseguito si trovava in territorio tedesco, nei suoi confronti è stata disposta la custodia cautelare in vista dell’eventuale estradizione in Italia per l’esercizio della procedura penale. L’estradizione è stata richiesta dalla Procura di Roma. Tuttavia, non è stato possibile dimostrare il coinvolgimento del tedesco nel crimine. Altre persone coinvolte nel crimine sono state condannate in Italia per la vicenda. L’avvocato Salvatore Barba con una difesa mirata è riuscito a proteggere l’imputato da una pena severa dopo che la Corte Suprema d’Appello di Norimberga ha annullato la custodia cautelare per l’estradizione e ha dichiarato l’estradizione inammissibile. Questa decisione è stata condivisa dalla Procura di Norimberga, che ha ritenuto l’estradizione inammissibile. L’imputato può ora sperare che il reato sia prescritto.

Effetti della decisione sull’inammissibilità dell’estradizione

La decisione del Tribunale superiore di Norimberga ha effetto solo in Germania, per cui, fino alla prescrizione, è ancora possibile perseguire l’imputato in Italia ed estradarlo da altri Paesi. I prossimi anni dovrebbero quindi essere trascorsi solo in Germania, altrimenti l’ammissibilità dell’estradizione sarà decisa all’estero.

L’avvocato difensore era il penalista Salvatore Barba con studio legale a Monaco di Baviera. Per ulteriori informazioni, contattatelo qui.

Data protection
We, Barba & Partner Rechtsanwälte (Registered business address: Germany), process personal data for the operation of this website only to the extent technically necessary. All details in our privacy policy.
Data protection
We, Barba & Partner Rechtsanwälte (Registered business address: Germany), process personal data for the operation of this website only to the extent technically necessary. All details in our privacy policy.